Crumble alle fragole

Il crumble è un piatto di origine inglese e irlandese, del quale esistono due versioni, dolce o salata. La versione più diffusa è quella dolce, che viene preparata usando frutta cotta con zucchero, ricoperta da un impasto friabile di burro, farina e zucchero. La versione salata, invece, contiene carne, verdure salsa e formaggio. Il prodotto va cotto in forno fino a quando la copertura diventa croccante. La variante dolce viene servita con crema pasticciera o panna, mentre quella salata viene spesso accompagnata con verdure. La frutta solitamente utilizzata nel crumble, include mele, more, pesche, rabarbaro, uva, prugne e cocco. Alcune volte si possono abbinare alcuni di questi frutti in un solo crumble. La mela e il rabarbaro, per esempio, vengono spesso usati insieme. La copertura può essere preparata impiegando anche fiocchi d’avena, mandorle o altri tipi di frutta con guscio. Spesso viene aggiunto dello zucchero di canna, che caramellizza una volta cotto, oppure frammenti di biscotti e cereali. La ricetta ha origine in Gran Bretagna nella seconda guerra mondiale a causa del ferreo razionamento delle risorse alimentari.

Ingredienti:

  1. 150 gr farina tipo 1
  2. 70 gr burro bio fuso
  3. 60 gr zucchero integrale
  4. 1 uovo
  5. 1/2 cucchiano lievito per dolci

per lo streusel:

  • 100 gr farina tipo 2
  • 80 gr zucchero integrale
  • 80 gr burro bio freddo

farcitura:

  • 400 gr fragole
  • 60 gr zucchero integrale

Preparazione:

Prepariamo lo streusel impastando la farina con il burro freddo a tocchetti e lo zucchero. Otterremo un composto sbriciolato che metteremo a riposare in frigo. Prepariamo la frolla impastando tutti gli ingredienti, stendiamo l’impasto e rivestiamoci uno stampo imburrato ed infarinato. Tagliamo le fragole lavate a tocchetti, mischiamo con lo zucchero e versiamo sulla bse di pasta. Ricopriamo il tutto con lo streusel grossolanamente sbriciolato, inforniamo a 170° C per 35 minuti.

Annunci

Autore: scienza&cucina

Salve a tutti. L'idea di questo blog nasce all'improvviso, dalla mia costante curiosità per tutto quello che riguarda la nutrizione, la scienza e la cucina. Sono una biologa e nella vita di tutti i giorni indosso vari abiti interscambiabili: sono consulente scientifico per una azienda che produce nutraceutici, tolgo questo vestito e divento mamma e moglie, metto il grembiule e divento sperimentatrice in cucina. In questo mio blog vorrei condividere con voi tutte le news scientifiche che vengono pubblicate in riviste internazionali, tutte le informazioni sui nutraceutici utili per mantenerci in salute e tutte le mie prove, riuscite e non, in cucina. Sono onnivora ma sperimento ricette veg, crudiste, naturali; tutto mi incuriosisce. Esploriamo insieme.

One thought

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...