Dolce di mele

Questa ricetta l’ ho pescata in un libro acquistato a Bruxelles dal titolo Gateaux invisible

Tutte le preparazioni (dolci e salate) sono ottenute tagliando frutti, tuberi, ortaggi con una mandolina. E’ un dolce leggero perchè prevalentemente a base di frutta, adatto come fine pasto per non appesantire o come colazione light, a basso IG ma ricca di fibra. Per concedersi un dolce senza sensi di colpa!

Ingredienti:

  • 6 mele (golden, renette, pink lady)
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uova
  • 50 gr zucchero integrale
  • 20 gr olio evo
  • 20 gr latte
  • 70 gr farina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • succo di limone
  • olio evo e farina per la tortiera

Preparazione:

Prepariamo le mele: sbucciamole, eliminiamo il torsolo, tagliamo a spicchi ed affettiamo con la mandolina. Irroriamo con succo di limone per evitare che la frutta, ossidandosi, scurisca. Montiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo tutti gli altri ingredienti avendo cura che non si formino grumi. Uniamo all’impasto (che deve risultare morbido) le mele e facciamo in modo che le fettine siano ben ricoperte dall’impasto. Oliamo ed infariniamo la tortiera (da 20 cm) ed aggiungiamo le mele, pigiando bene per livellare con una spatola. Inforniamo a 180°C in forno statico per 40 minuti circa. Sforniamo, lasciamo raffreddare e sformiamo. Possiamo gustare sia tiepido che freddo.

Buon dolce!

 

Annunci

Autore: scienza&cucina

Salve a tutti. L'idea di questo blog nasce all'improvviso, dalla mia costante curiosità per tutto quello che riguarda la nutrizione, la scienza e la cucina. Sono una biologa e nella vita di tutti i giorni indosso vari abiti interscambiabili: sono consulente scientifico per una azienda che produce nutraceutici, tolgo questo vestito e divento mamma e moglie, metto il grembiule e divento sperimentatrice in cucina. In questo mio blog vorrei condividere con voi tutte le news scientifiche che vengono pubblicate in riviste internazionali, tutte le informazioni sui nutraceutici utili per mantenerci in salute e tutte le mie prove, riuscite e non, in cucina. Sono onnivora ma sperimento ricette veg, crudiste, naturali; tutto mi incuriosisce. Esploriamo insieme.

One thought

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...