Zucchero. Tutte le bugie

http://journals.plos.org/plosbiology/article?id=10.1371/journal.pbio.2003460

La lobby degli zuccheri ha nascosto e oscurato dati che già 50 anni fa dimostravano che un eccesso di saccarosio (il comune zucchero bianco) nella dieta è associato a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e di tumori della vescica. Questa la pesante accusa che PLoS One lancia  alle lobby dello zucchero dopo essere entrata in possesso dei documenti di quella che negli anni sessanta era la fondazione della principale associazione dei produttori, la International Sugar Research Foundation o ISRF, americana.  L’ISRF aveva finanziato Il Project 259, un insieme di studi su animali riguardo i rapporti tra zucchero e grassi nella dieta, condotto dai ricercatori dell’Università di Birmingham, in Gran Bretagna, tra il 1967 e il 1971. Si era giunti a una conclusione chiara: rispetto ai ratti alimentati con una dieta equilibrata (e normale, in base agli standard delle sperimentazioni sugli animali) contente soia, cereali, pesce bianco, amidi, vitamine e oligoelementi, quelli nutriti con cibo ad elevato contenuto di zuccheri mostravano un aumento di trigliceridi e un innalzamento di un enzima chiamato betaglucuronidasi, noto per favorire il tumore della vescica e sensibile anch’esso ai cambiamento della microflora intestinale causati dalla dieta. I dati del Project 259, però, non sono mai stati pubblicati. Probabilmente occorreranno ulteriori (e indipendenti) approfondimenti per capire che cosa sia successo negli ultimi 50 anni, visto ancora nel gennaio 2016 la Sugar Association (che ha sostituito la ISRF) ha emesso un comunicato stampa in cui criticava dati pubblicati su Cancer Research che dimostravano un nesso tra zucchero e sviluppo di tumori.

Il mio consiglio: consumare pochi dolci e zuccheri semplici e preferire dolci fatti in casa con zucchero integrale.

Annunci

Autore: scienza&cucina

Salve a tutti. L'idea di questo blog nasce all'improvviso, dalla mia costante curiosità per tutto quello che riguarda la nutrizione, la scienza e la cucina. Sono una biologa e nella vita di tutti i giorni indosso vari abiti interscambiabili: sono consulente scientifico per una azienda che produce nutraceutici, tolgo questo vestito e divento mamma e moglie, metto il grembiule e divento sperimentatrice in cucina. In questo mio blog vorrei condividere con voi tutte le news scientifiche che vengono pubblicate in riviste internazionali, tutte le informazioni sui nutraceutici utili per mantenerci in salute e tutte le mie prove, riuscite e non, in cucina. Sono onnivora ma sperimento ricette veg, crudiste, naturali; tutto mi incuriosisce. Esploriamo insieme.

One thought

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...